UNA NOTTE SPECIALE
REGGIO EMILIA - "NOTTE FREAK" ALLA "GHIRBA – BIOSTERIA DELLA GABELLA". PERFORMANCE POETICO MUSICALE IN ONORE DI ROBERTO FREAK ANTONI A SEI ANNI DALLA SCOMPARSA. AL PIANOFORTE ALESSANDRA MOSTACCI, SUA PARTNER ARTISTICA E COMPAGNA DI VITA PER DODICI ANNI
Sarà una notte speciale, una "Notte Freak", quella di sabato 15 febbraio, per la "Ghirba – Biosteria della Gabella" di Via Roma a Reggio Emilia, in uno stile, quello Freak, tutto personale ed artistico-musicale. Un tributo ufficiale a una delle sensibilità ironico-musicali più geniali di questi ultimi decenni italiani. Parliamo del freak per antonomasia, Roberto Freak Antoni, leader e fondatore degli Skiantos nonché padre legittimo del rock demenziale italiano, scomparso esattamente sei anni fa, all'età di sessant'anni.

A ricordarlo, con una performance poetico-musicale per pianoforte e voce che avrà inizio alle 22, sarà un duo anch'esso speciale e intimamente Freak: il DuoDadà, composto da Luca "Kalatrava" Fattori (voce) e Alessandra "Mostachova" Mostacci (pianoforte). Una presenza, quella della pianista bolognese d'adozione, che contrassegna in modo tutto intimo e particolare il carattere della serata. Alessandra Mostacci - "Mostachova" in onore della scuola pianistica russa - è stata infatti partner musicale di Freak Antoni (componeva e si esibiva con lui) e sua compagna di vita per dodici anni.

Il DuoDadà, formatosi al Festival di SanReno (Casalecchio di Reno - Bo) nel febbraio 2018 con all'attivo concerti in Italia e in America, proporrà un repertorio svariante che comprende letture di poesie ed esecuzione di brani con testi di Freak Antoni e musiche di Alesandra Mostacci, cover di hard rock e classici degli Skiantos.


Gallery


13/02/2020

Autore:
firma autore articolo

Paolo Ruini
paoloruini@canaledisecchia.it