MILLELUCI PROTAGONISTE AL CERSAIE
SASSUOLO - La forza emozionale della luce, capace di esaltare le superfici materiche dei prodotti, come di creare atmosfere e scenografie uniche, sarà al centro della quarta edizione della mostra collettiva di Cersaie, il salone internazionale della ceramica per l’architettura e dell’arredobagno, in scena a   Bologna dal 25 al 29 settembre 2017. MILLELUCI - Italian Style Concept, il titolo della mostra che occuperà 400 mq di spazio del Padiglione 30 della Fiera, trae ispirazione dal varietà televisivo condotto da Mina e Raffaella Carrà nel 1974: ogni puntata rendeva omaggio a un genere di spettacolo diverso, dalla radio al cabaret, dal musical all’operetta. I due curatori di MILLELUCI - Italian Style Concept, Angelo Dall’Aglio e Davide Vercelli, hanno pensato a questo format per sviluppare un racconto che diventa un viaggio tra atmosfere luminose che esaltano la materia e il design dei prodotti di arredobagno, delle ceramiche e delle superfici, tra forme classiche e stili differenti.

La mostra, il cui mood riporta agli anni ’70, sarà suddivisa in dieci set tematici, come fossero le puntate del varietà, ognuno legato ad un genere cinematografico o teatrale definito. Sullo sfondo di ogni location si vedrà un’immagine retroilluminata dedicata al film o all’opera scelta e tutto il set sarà declinato in base a questa.   Ecco i titoli: Madama Butterfly (opera), Goldfinger (spy story), Grease (musical), Per qualche dollaro in più (western), Frankenstein Junior (comico), Valentina (cartoon), Once upon a   time in America (drammatico), The Persuaders (telefilm), Space 1999 (fantascienza), Shining (horror).

    Ma la luce non è solo l’elemento fondamentale che rende possibile il nostro processo percettivo, ha anche una grande forza emozionale. E sarà appunto la protagonista della scena illuminando i prodotti esposti e creando atmosfere ad   hoc. I visitatori si troveranno così immersi in vari scenari, passando da un film di fantascienza a un cartoon, come da un horror a un western. Il tutto tra effetti speciali di luci cangianti e suggestioni visive, mentre in ogni set una colonna sonora a tema li accompagnerà lungo un cammino multisensoriale.

        “Con MILLELUCI cerchiamo di offrire un plus per determinare il concetto stesso di luce”, dice Angelo Dall’Aglio, architetto e responsabile organizzativo del Cersaie, che continua “la luce è l’elemento fondamentale per vedere e apprezzare il design e la stessa fiera Cersaie, che da sempre è orientata al mondo del progetto”. Prosegue Davide Vercelli, formazione da ingegnere ma designer e art director, nonché co-curatore di MILLELUCI - Italian Style Concept: “L’idea della mostra nasce dal bisogno di offrire ai visitatori un racconto suggestivo più che un percorso didascalico sui prodotti presenti in fiera e per farlo abbiamo preso in prestito il format Milleluci e lo abbiamo rivisitato, per illuminare il meglio dell’eccellenza italiana manifatturiera."

        Forte del successo riportato nei tre precedenti appuntamenti, Cer-Sea nel 2014, Cer Stile nel 2015 e   CerSail Italian Style Concept nel 2016 che hanno registrato un totale di 32.000 visitatori e 202 aziende partecipanti, la mostra collettiva di Cersaie 2017, si fa motore per l’economia mettendo in relazione una selezione di aziende di elevato profilo con un pubblico internazionale di acquirenti oltre a professionisti alla continua ricerca di nuovi spunti creativi.



Ma non finisce qui. Quest'anno MILLELUCI sarà uno dei protagonisti della terza edizione di Bologna Design Week, approdando in centro città, nel Quadrivio di Galleria Cavour, storico punto d'incontro tra arte, moda e design, con i due set “La dolce vita” e “Colazione da Tiffany” che   fungeranno da “gate” di Cersaie, sottolineando il legame tra la manifestazione fieristica e Bologna Design Week (26-30 settembre), evento internazionale dedicato alle culture del progetto di cui Cersaie è il partner principale. La presenza di MILLELUCI in questo contesto crea infatti un collegamento tra la Fiera e il centro storico di Bologna, in un progetto integrato di comunicazione che possa arricchire i visitatori a livello creativo e culturale.

“Saremo in centro a Bologna, nel contesto di Bologna Design Week, a evidenziare ancora di più questa iniziativa”, raccontano entusiasti Angelo Dall’Aglio e Davide Vercelli. Se dovessero racchiudere in poche parole l’essenza della mostra MILLELUCI: “sceglieremmo subito termini come bellezza, qualità, trasversalità, contaminazione, da legare al concetto di Italian Style, perché è proprio questo che vorremmo fare emergere”, dicono i due curatori.

Milleluci vivrà anche sui social grazie a Millesocial, la diretta live social realizzata anche quest'anno dal Bagno Oggi e Domani in stretta collaborazione con il collettivo di blogger WEBLOG: una cronaca live quotidiana per raccontare fatti, eventi e protagonisti sui tutti i canali social de Il Bagno Oggi e Domani e di WEBLOG.  

Milleluci -   è un evento promosso da Edi.Cer. Spa, Bologna Fiere, Promos s.r.l. e organizzata da Promos s.r.l. in occasione di Cersaie 2017, curato da Angelo Dall’Aglio e Davide Vercelli che si tiene dal 25 al 29   settembre presso il Padiglione 30 del Quartiere Fieristico e in città a Bologna Design Week nel Quadrivio di Galleria Cavour, dal 25 al 30 settembre.




Tra gli eventi   in programma
Lunedì 25/9 h.14.30   - Inaugurazione ufficiale della mostra.
Martedì 26/9 h.14.30 - Premiazione ADI Ceramics & Bathroom Design Award 2017
Mercoledì 27/9 h.11.00 - Intervento “Tendenze bagno 2017: Panoramica delle                           ristrutturazioni in Italia e all’estero” - Houzz Italia
Mercoledì 27/9 h. 19.00   Inaugurazione mostra Milleluci Galleria Cavour, in centro a   Bologna

Le aziende coinvolte:
A.N.G.E.L.O, ARTEMIDE,   BERTOLOTTO PORTE, BOMPANI ELETTRODOMESTICI, CAIMI BREVETTI, CASALGRANDE PADANA, CORDIVARI DESIGN, DANESE MILANO, DEL CONCA, EMILGROUP, FIMA CARLO FRATTINI, FLAMINIA, GAUDI, GRUPPO CERAMICHE RICCHETTI, HOM, IDEA,   ITLAS, JULIA MARMI, LEA CERAMICHE, MELOGRANO BLU, OIKOS, SELETTI, RUBINETTERIE 3M, TAGINA, WALL&DECO'.

I Media Partner:
BLOG OFFICE OBSERVER - DANILO PREMOLI, BRIGHT - VIDEO E COMUNICAZION INTEGRATA, DESIGNPRESS.INFO, E-INTERIORS.NET, IL BAGNO OGGI E DOMANI – DBINFORMATION, INTERPROMEX COMUNICAZIONE, MATRIX4DESIGN - EDITRICE INDUSTRIALE.

I Partner Tecnici:
ALYA, BARBIERI CREAZIONI DI INTERNI,   BF SERVIZI BOLOGNAFIERE GROUP,GALLERIA CAVOUR, GLOBE THEATRE, MSTUDIO.EVENTS ,   RE-FORMA.




I due curatori



Angelo Dall’Aglio
Nato a Bologna nel 1969 si laurea al Politecnico di Milano in Architettura con indirizzo in Disegno     Industriale e Arredamento. Collabora con note aziende del settore arredamento come designer e consulente e contemporaneamente si dedica alla architettura di interni per abitazioni private, negozi, uffici e all’exhibit.
Dal 2013 fa parte del management di Promos srl, Segreteria Operativa di Cersaie e dal 2015 ne è diventato responsabile organizzativo.
www.cersaie.it     mostra@cersaie.it

Davide Vercelli
Nato nel 1966 a Varallo (Vercelli) si laurea in ingegneria al Politecnico di Torino.   Designer e art director, ha collaborato con aziende leader di svariati settori tra cui: Fima Carlo Frattini di cui è art director dal 2015;   Ritmonio, dal 1999 al 2007, ne ha creato il concept e diretto l'azienda; Liberostile di cui è fondatore; HOM; Marmo Elite.
Nel 2013 crea il format Aggregàti, dedicato al contract e al wellness, importante evento collettivo di Cersaie 2013 e   Fuorisalone 2014. E' docente al   Politecnico di Milano, di Torino e I.E.D. e coordinatore della commissione tematica Abitare per l’Adi Design Index e membro dell’Atelier dell’Innovazione. Ha ricevuto due selezioni al Compasso d’Oro e prestigiosi premi internazionali tra cui: Design Plus, l'International Design Awards e il Good Design Award.
www.davidevercelli.it   info@davidevercelli.it






12/09/2017

Autore:
firma autore articolo

Paolo Ruini
paoloruini@canaledisecchia.it