A SCUOLA DI TIFO PER I PIU' PICCINI
CASALGRANDE - Il tifo per una squadra o per un atleta non è sempre espressione di valori nobili e a volte diventa il pretesto per offendere e denigrare l’avversario. È con questa premessa e per sviluppare una cultura sportiva positiva che la Scuola primaria di Salvaterra ha aderito al progetto Scuola di Tifo.
Dapprima gli alunni hanno vissuto un’esperienza di gioco e tifo positivo nella palestra scolastica. Quindi, con un gruppo di insegnanti e genitori, hanno visitato lo stadio Mapei di Reggio Emilia, incontrato i giocatori del Sassuolo e assistito alla partita Sassuolo-Verona.
Infine, venerdì 1 dicembre 2017, hanno incontrato i nuovi ingaggi della Pallacanestro Reggiana Leonardo Candi e Pedro Llompart (dalla Spagna), che insieme ai referenti dell’Associazione Scuola di tifo e alla presenza dell’Assessore alle politiche educative Milena Beneventi, hanno spiegato l’importanza del tifo appassionato e al tempo stesso la necessità che sia a favore della propria squadra e non contro quella avversaria. A seguire i ragazzi hanno potuto mettere in pratica gli insegnamenti ricevuti giocando e tifando.


06/12/2017

Autore:
firma autore articolo

Paolo Ruini
paoloruini@canaledisecchia.it