I CINQUE STELLE
CASTELLARANO - I Grillini di Castellarano hanno inviato un comunicato dove prendono posizione sullaCasa della Salute di Castellarano e le rotatorie.

'Il   M5S di Castellarano, in relazione all'articolo uscito sul Resto del Carlino il 7 settembre, prende atto che l'Amministrazione Comunale, nella persona del Sindaco Zanni, non ha potuto dissipare i nostri dubbi sul cantiere in corso della Casa della Salute a Castellarano.
In tempi non sospetti, e precisamente durante il Consiglio Comunale del 16 febbraio 2017, con un'interrogazione scritta rivolta all'Assessore Rossi, sollevammo all'amministrazione diverse nostre perplessità.
Da visura camerale risultava che l’impresa aggiudicataria dell’appalto, la Tes Energia srl, era interamente controllata dall’impresa Tes Group sas, che risultava inattiva, quindi teoricamente di fatturato nullo e non tenuta al deposito di un bilancio. Pareva inoltre improbabile che i lavori potessero essere realizzati in tempi brevi e oltretutto certi, considerato che la ditta aveva già diversi cantieri aperti e continuava a partecipare a bandi per svariati milioni di euro in varie zone d’Italia, aggiudicandosene molti con la prassi di ribassi estremi.
Noi crediamo che, pur essendo Ausl Reggio Emilia la stazione appaltante, il Sindaco avrebbe dovuto fin da subito porre in atto maggiori controlli, visto che l'opera verrà realizzata in pieno centro del paese, con un notevole impatto urbanistico.
Alla luce delle ultime novità, la Tes Energia è stata esonerata da Ausl Reggio Emilia, quindi la Casa della Salute rimarrà incompiuta per molto tempo. E’ difficile adesso non ripensare alle parole dell’ex Sindaco Rivi, che allora aveva respinto la proposta delle opposizioni di far nascere la Casa della Salute nell’area ex Valsecchia, perché ci sarebbe voluto troppo tempo per abbattere le strutture che erano presenti in quel sito.

Decoro rotatorie Comune di Castellarano

Fine anno 2016 il M5S Castellarano aveva presentato un'interrogazione sul decoro urbano e, nello specifico, sulle rotatorie. Finalmente l'Amministrazione dà seguito alle parole del Sindaco Zanni, che ci aveva risposto dicendo che stavano lavorando su progetti per abbellirle insieme a ditte sponsor. Sono stati realizzati interventi sulla rotatoria all'ingresso di Roteglia e su quella in via Radici all'ingresso sud di Castellarano. Auspichiamo che presto venga arredata   anche quella all'ingresso nord.
Con la stessa interrogazione avevamo chiesto di intervenire anche sulle rotatorie al confine con il Comune di Casalgrande, che versano in stato di abbandono. Il Sindaco aveva risposto che quella sulla SP486 è di pertinenza della Provincia e che avrebbe sollecitato un intervento della stessa, mentre quella su via Radici ricade nel programma delle manutenzioni di Castellarano. Ci chiediamo perché Casalgrande e Castellarano non uniscano le proprie risorse per migliorare il decoro di questa zona di confine, che potrebbe essere una cartolina all'ingresso dei due paesi.'



12/09/2018

Autore:
firma autore articolo

Paolo Ruini
paoloruini@canaledisecchia.it