LOTTA AI RIFIUTI
SASSUOLO - L'abbandono dei rifiuti è uno dei fenomeni più deprecabili non solo perché deturpa la città, dandole un'immagine di trascuratezza ed inciviltà che non le appartengono, ma anche perché denota una mancanza di senso civico e di rispetto per gli altri che deve essere punito.
Con queste parole il Sindaco di Sassuolo Gian Francesco Menani introduce una campagna che, da qualche tempo, lAmministrazione Comunale sta portando avanti contro chi abbandona i rifiuti, ingombranti e non, a fianco dei cassonetti.

Una campagna portata avanti attraverso la Polizia Municipale di Sassuolo che da qualche tempo ha incrementato l'attività di controllo anche attraverso lutilizzo delle foto trappole, sistemate nei pressi dei cassonetti che immortalano lautore dellabbandono. Sono state sviluppate forme di collaborazione con il gestore del servizio di raccolta rifiuti che ha messo a disposizione un “Ispettore Ambientale”, che ha potere di accertamento delle sanzioni, a cui a breve se ne aggiungeranno altri tre che in questi giorni stanno completando il percorso formativo, potenziando così il servizio.
Grazie a queste attività di controllo, nelle ultime settimane sono state comminate numerose sanzioni, le ultime delle quali riguardano violazioni accertate nella zona sud della città.

Oltre alla possibilità di conferire i rifiuti ingombranti all'isola ecologica   prosegue il Sindaco – che oltre ad un'opera di pulizia e decoro cittadino consente anche, a chi li conferisce, di contribuire a piantare nuovi alberi in città, Hera mette a disposizione un servizio di raccolta ingombranti gratuito e direttamente a domicilio. Proprio questa mattina la Polizia Municipale ha rimosso rifiuti abbandonati in via per San Michele, individuato e sanzionato lautore. Stiamo svolgendo una grande mole di accertamenti, mai condotta prima, per eliminare un fenomeno che crea degrado in città. Le possibilità e le alternative non mancano   conclude il Sindaco di Sassuolo Gian Francesco Menani -   abbandonare i rifiuti a fianco dei cassonetti o lungo le strade, quindi, è pura e semplice inciviltà che come tale deve essere punita e che faremo di tutto per debellare.


07/11/2019

Autore:
firma autore articolo

Paolo Ruini
paoloruini@canaledisecchia.it