FORA LE GOMME: VIENE DENUNCIATO
MONTECCHIO EMILIA - Da circa sei mesi aveva smesso di frequentare gli amici e sebbene avesse trovato nuove frequentazioni quel distacco aveva lasciato strascichi di risentimento tanto che in due differenti raid compiuti a distanza di poche ore uno dall’altro ha foratoi pneumatici delle auto che i suoi due “ex amici” utilizzavano. I carabinieri di Montecchio Emilia, a cui le vittime si sono rivolte denunciando il danneggiamento delle rispettive auto, a conclusione delle indagini, supportate dalle telecamere comunali e di un’abitazione privata, sono risaliti all’autore dei raid vandalici identificato confutando i sospetti peraltro esternati anche dalle stesse vittime. Per questo motivo i carabinieri della stazione di Montecchio Emila con l’accusa di danneggiamento aggravato e continuato hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Emilia un 20enne reggiano a carico del quale i militari hanno acquisito incontrovertibili elementi di responsabilità che ne suffragano la sua responsabilità. A supportare le responsabilità del 20enne anche le immagini delle telecamere   di videosorveglianza in un caso di un’abitazione privata e dopo una quindicina di minuti quelle della videosorveglianza comunale: entrambe rivelano la presenza dell’indagato nell’orario di consumazione dei due raid vandalici che hanno visto l’autore dei vandalismi forare i pneumatici (uno per auto) delle due autovetture usate dai loro amici. Acquisiti i riscontri investigativi i militari di Montecchio Emilia provvedevano a denunciare il 20enne in ordine al reato di danneggiamento aggravato e continuato.


23/02/2021

Autore:
firma autore articolo

Paolo Ruini
paoloruini@canaledisecchia.it